Silver Line ( Ag)

 


Clinamen crede fortemente che il miglior modo di trattare  il debole segnale dei fonorivelatori a bobina mobile  sia tramite  unità di step-up completamente passive. Esso è un metodo naturale, il più logico e perciò rientra perfettamente nei capitolati di progetto Clinamen. Le prestazioni raggiunte sono difficilmente paragonabili a quelle offerte da step up attivi, specie in termini di rapporto segnale/rumore e di micro dinamica. 


Sono diversi anni che siamo impegnati nella realizzazione di S.U.T. ( step-up-transformer) allo stato dell'arte ed abbiamo una nutrita serie di clienti molto soddisfatti.

Clinamenaudio  propone per tutta la sua famiglia  di step-up  nuclei UI con lega all’ 80% di Nichel , materiale dall’altissima permeabilità magnetica  che permette, a livello di ascolto, di percepire una gran risoluzione sui particolari di basso livello e avere una grande dinamica nei transienti. nuclei sono inusualmente grande per queste applicazioni, ciò permette di avere una grande induttanza primaria unitamente a bassissime perdite resistive. La progettazione degli avvolgimenti viene fatta per ottenere la minima induttanza dispersa e capacità parassite. Questo grazie anche al perfetto bilanciamento del trasformatore, raggiunta con l’architettura UI del nucleo, che consente di avere gli avvolgimenti su due rocchetti indipendenti, uno per colonna.

Le prestazioni elettriche sono molto elevate, con slew rate inferiore ai 2 microsecondi, onda quadra perfetta anche a 10 KHz. Molta attenzione è stata data anche nell’evitare risonanze dentro e fuori la banda audio. In particolare l’autorisonanza si pone, a seconda dei modelli , tra i 75 e i 120 Khz!

 Tutto ciò all’ascolto ciò si traduce in un grande impatto dinamico e risoluzione dei dettagli di piccolo livello, rispettando bilanciamento timbrico e compagine armonica del segnale musicale transitante.


Breve presentazione della linea AG-Line.


Nella nostra linea Silver Line abbiamo usato per gli avvolgimenti secondari dei trasformatori un filo trafilato in argento con grado  di purezza 99.99%. Ci teniamo bene a specificare due questioni:

 

  1. Abbiamo usato il filo di Argento solo sull'avvolgimento secondario:  in un trasformatore di step-up, circa il 70% del filo impiegato negli avvolgimenti è filo deputato all'avvolgimento secondario. Questo in virtù del forte rapporto in salita che esso ha e delle tecniche di avvolgimento. Per cui possiamo asserire che effettivamente la quasi totalità del trasformatore è avvolto con argento. Ma il punto della nostra scelta è stato che usando l'avvolgimento primario in rame e il secondario in argento abbiamo ottenuto dal punto di vista sonico sia i benfici del rame che dell'argento. Innumerevoli test di ascolto hanno avvalorato questa scelta . L'uso dell'argento ci ha permesso di abbassare la resistenza del secondario fino a un invidiabile valore di 180 ohm, dato questo ancor piu eccezionale se tenete a mente che i trasformatori Clinamen hanno molte spire al fine di fornire molta induttanza primaria per un elevata banda passante in bassa frequenza.
  2. L'argento che abbiamo usato ha grado di purezza 99.99%. Sottolineamo questo fatto perchè l'argento esibisce valori di conduttività elettrica migliori rispetto al rame se e solo se ha un elevatissimo grado di purezza. Se già prendiamo l'argento commerciale con grado di purezza 99.9% , esso avrà conduttività elettrica peggiore del rame. A titolo di esempio riportiamo la seguente tabella tratta dal sito Elektrisola:

 

 

Perciò quando qualche costruttore dichiara di costruire cavi in Argento, o di usare avvolgimenti in argento nei suoi trasformatori, indagate sempre a fondo per sapere il grado di purezza dell'argento utilizzato. Se la purezza non raggiunge il 99.99%, allora l'uso dell'argento è solo una strategia commerciale .


 




Il box di entrambi i modelli della linea Ag-Line è' il nostro esclusivo telaio realizzato da un massello di ERGAL per lavorazione di asportazione di truciolo. Esso è stato progettato per asservire a diverse funzioni:


  • Ergonomia: il pannello posteriore inclinato e le serigrafie "girate" permettono un agevole collegamento dei cavi, senza la necessità di ruotare il SUT
  • L'elevata massa del telaio permette di contenere le vibrazioni che raggiungono i trasformatori interni
  • L'elevato spessore del telaio, 12 mm, offre una schermatura elettrostatica ed anche magnetica , grazie all'instaurarsi di correnti parassite indotte dal campo magentico perturbante le quali si oppongono al campo che le ha generate.

 

 

Single Gain 99.99 Ag Triple Gain 99.99 Ag