Sun Audio SV 300BE Clinamenaudio

 


Effettuiamo modifiche al Sun Audio SV 300B per correggere alcuni difetti che secondo noi sono intrinsechi nello schema. Nella modifica standard viene lasciata inalterata la struttura circuitale dello stadio iniziale ( due stadi a catodo comune con 6SN7 accoppiati in maniera diretta). Nella modifica plus viene completamente ridisegnato lo stadio iniziale per correggere quello che secondo noi è un problema di base del Sun Audio: l'eccessiva sensibilità di ingresso. Esso , dalle misure da noi effettuae, per sviluppare la potenza massima di circa 5 watt di cui è capace, necessita solo di 150 mV rms di segnale di pilotaggio. Questo cosi elevato valore di sensibilità mal si sposa al fatto che viene definito un finale, tanto è che non è dotato di ingressi multipli e relativo commutatore.  


Una volta effettuata la modifica plus, l'apprecchio sfoggia una gran classe, infatti gli ottimi trasformatori di uscita Tamura , linearissimi fin oltre i 20 KHz, possono restituire con fedeltà quello processato dall'amplificatore. I rumori non esistono piu', la sensibilità è giusta, attestandosi su un valore di circa 0,8 volt. La potenza massima è leggermente aumentata poichè il nuovo stadio driver ha impedenza interna minore della metà di quella iniziale e quindi può pilotare leggermente in classe A2 la griglia della valvola finale, senza sedersi come accadeva con la 6SN7

 


Modifica standard


A livello circuitale si interviene sugli alimentatori di filamento sia delle 300B che delle 6SN7. Le 300B sono alimentate nello schema originale in continua, ma con un valore di ripple molto elevato, misurato intorno ai 470mV. Questo non è un bene ne dal punto di vista del rumore residuo dell'amplificatore ne dal punto di vista sonico. Interveniamo con dei nuovi alimentatori analogici che permettono di portare il ripple a 180 mV, quindi riducendolo di circa due terzi. Un altro problema importante, sempre per il problema del rumore residuo , è che i filamenti delle 6sn7 sono lasciati flottanti nello schema originale. Questo è un buon metodo per captare ronzii o innescare disturbi di varia natura. Noi riferiamo il potenziale di filamento, non a massa, ma a una particolare tensione positiva  ricavata da un partitore sulla anodica, che permette di piombare i filamenti a un riferimento fisso e sopratutto di rispettare la tensione catodo-filamento massima del data sheet. Per finire vengono leggermente aumentati i condensatori elettrolitici anodici, e vengono cambiati i condensatori di by pass catodico delle 300B, con eleganti e prestazionali componenti a film plastico. Sostituiamo anche i condensatori di accoppiamento con lo stadio finale, con una modifica anche alla frequenza di taglio del filtro stesso.Viene tarato il potenziometro di HUM delle valvole finali.

A seguire una immagine Work in Progress di una modifica standard, l'apprente confusione è dovuta al fatto che bisogna sistemare del materiale aggiuntivo, dicretamente ingombrante, in uno spazio esiguo. Per questo alcuni componenti appaiono non in asse, ma sono tutti saldamente ancorati tramite supporti in bachelite, sfruttando i fori esistenti e senza farne di aggiuntivi.





Modifica plus


Nella modifica plus, oltre a tutto quello effettuato nella modifica standard, si interviene nel rifacimento totale dello stadio di ingresso. I due stadi in cascata realizzati con la 6SN7 vengono eliminati e rimpiazzati con un unico stadio che fornisce allo stesso tempo il guadagno di tensione e la potenza per pilotare adeguatamente la griglia della 300B. Ciò' è reso possibile grazie all'utilizzo di un triodo noval ad ala transconduttanza a placca ad emissione undirezionale a basso tasso di emissione secondaria... stiamo parlando della favolosa EC8010. Essa viene montata su un contropannello in fibra di carbonio perche la foratura del telaio del Sun Audio è realizzato per zoccoli octal. Con questa modifica, l'eccessiva sensibilità iniziale del Sun Audio ( 150 mV ) si porta a un piu normale valore di 0,8 volt e questo corregge , secondo noi, il piu' grande problema di interfacciabilità ( e suono ) del Sun Audio. La resistenza interna dello stadio realizzato con la EC8010, è pari a meno della metà di quello realizzato con la 6SN7, questo conferisce alle misure una maggior potenza in regime dinamico, ma sopratutto abbiamo una vitalità e dinamica del suono del tutto sconociute allo schema di partenza. Il bias del nuovo stadio è fisso, a tutto vantaggio della dinamica e della veridicità timbrica. Per finire, i potenziometri di ingresso vengono rimossi, sostituiti con delle resistenza di griglia Kiwame. I fori di risulta sono coperti con il nostro logo Clinamen, che sottolinea il carattere di "fuoriserie" dell'amplificatore cosi modificato.


Per chi volesse ancora di piu' , possiamo equipaggiare l'apprecchio con una splendida coppia di 300B Emission LABS a placca MESH.


PREZZI


Modifica standard: 490 euro


Modifica plus: 1100 euro