Prodotti » Analogico » LENCO » Giradischi su base LENCO » Clinamen Lenco Level 5

Clinamen Lenco Level 5

 

 




     
     
     
     
     

 

 

Dopo aver aperto con ua esauriente carrellata di immagini veniamo alla descrizione del nostro girdischi a puleggia. Come avrete letto Clinamenaudio crede fermamente nella superiorità dei giradischi a puleggia. Non per discrimnare l'attuale HI-END, ma realizzare un giradischi a cinghia è molto semplice ed è il modo migliore per creare fatturato. Un giradischi a puleggia dal canto suo, permette di giungere a performance molto più elevate, ma a patto di superare i problemi di isolamento delle vibrazioni. Se la realizzazione di un giradischi a puleggia è fatta con cognizione di causa e nozioni ingegneristiche, le vette di musicalità e di emozione perseguibili con queste macchine sono semplicemente inartrivabili anche dalle "cinghie" HI-END.

Noi in Clinamenaudio abbiamo riconosciuto la genialità del progetto LENCO, il quale, è l'unico giradischi a puleggia con la puleggia che ingrana perpendicolarmente al piatto. Oltre a questo esso ha la possibilità di variare in maniera continua la velocità facendo scorrere la puleggia lungo l'asse del motore a sezione conica. Nulla di più semplice e geniale.


Per cui abbiamo preso dal LENCO il motore e il sistema di trasmissione, e a partire da esso, abbiamo costruito un giradischi tutto nuovo. Teniamo a precisare che il nostro girtadischi non è un LENCO, tutto è diverso , dal perno al plinth al piatto al braccio al sistema di disaccopiamento , ma è giusto citare nel nome del giradischi Clinamen la parola LENCO perchè è da esso che abbiamo preso spunto, ed ereditato il motore.


Una cosa molto importante che ci preme sottolineare è che forniamo un giradischi completo ( fatta eccezione per la testina, anche se consigliamo la nostra CS103R-co) al fine di poter controllare tutte le variabili cruciali che intercorrono nell'assemblaggio di un trittico analogico. Insieme al giradischi forniamo perciò tutti gli elementi che meglio concorrono a fornire un risultato sinergico e lungo la via naturale del suono. Con il giradischi Clinamen Lenco Level III sono forniti quindi:


  • Braccio Thomas Schick da 12 pollici
  • Headshell Clinamenaudio in cocobolo-madreperla
  • clamp in legno armonico nell'essenza a scelta del cliente
  • piedini disaccoppianti a molla
 



Telaio-plinth


Il nostro telaio è simile ma molto diverso a quello di PTP Audio, visibile su Lenco Heaven.  Peter utilizza due piastre, una per il motore ed una per il sistema perno + slider velocità. Noi in Clinamen abbiamo separato tutte le funzioni, utilizzando una piastra per il motore, una per il perno ed una per il sistema slider per la regolazione della velocità. Le piatre sono in acciaio AISI 304 tagliate laser e poi lucidate a specchio. Il motore resta sospeso alla sua relativa piastra e le minime vibrazioni che riescono a giungere ad essa vengono del tutto affogate dal massivo plinth pieno in multistrato di betulla. 


Il plinth è composto da tre strati di multistrato per una altezza totale di 75 mm, ed è impiallacciato superiormente ( con essenza in legno scelta dalla nostra clientela) . Anche la costa frontale può essere in multistrato a vista oppure impiallacciata su richiesta. Il tutto è finito tramite una laccatura a specchio. E' presente una vaschetta posteriore per l'alimentazione da tesione di rete con fusibile incorporato. Il cabalggio elettrico delmotore è fatto con cavo Clinamen in rame argentato isolato in teflon. 


Il plinth è isolato dal mondo esterno tramite un sistema di piedini a molla sempre in AISI 304, lucidati e regolabili in altezza per la messa in bolla.


Perno


Il perno è il nostro fiore all'occhiello, frutto di 8 mesi di studio , disegni , test di ascolto e prototipi. Esso è molto maggiorato, sia rispetto al perno originale, sia rispetto ai perni disponibili nei canali audiofili. Materiali e progetto sono ai massimi livelli. Il diametro del perno è cresciuto dai 9 mm standard a 12 mm. Anche la lunghezza è cresciuta, al fine di aumentare l'interasse di montaggio delle boccole in bronzo sinterizzate per sopportare una magiore coppia di ribaltamento. Non facciamo misteri nel descrivere il nostro perno, la nostra migliore pubblicità è rendere nota la qualità con cui costruiamo, non abbiamo paura delle imitazioni. Per cui i  materiali utilizzati sono :


  • acciaio inox AISI 304 per il mozzo
  • acciaio inox CORRAX per il perno con trattamento termico di invecchiamento con successiva rettifica e lappatura, per una durezza sia superficiale, sia nel cuore di 50 HRC
  • Pasticca in metallo duro WIDIA custom con trattamento TIN ( nitrurto di titanio) antiattrito alloggiata sotto il perno per interferenza
  • Reggispinta inferiore in bronzo

 

Le tolleranze di accoppiamento tra perno e bronzine sono centesimali e la lubrificazione avviene coadiuvata da un velo d'olio. Il perno, cosi come è costruito, è progettato per una vita di esercizio lunghissima. Si pensi che il perno poggia sulla biglia in acciaio reggispinta, non direttamente, ma bensi tramite una pasticca in metallo duro (WIDIA).

A seguire una immagine del primo prototipo , ancora grezzo, del nostro perno, e un altra immagine molto esplicativa che mostra da sinistra verso destra : perno Lenco originale, perno PTP AUdio, Perno Clinamenaudio maggiorato da 12 mm

 

 






Piatto (diametro 320 mm)


Anche il piatto non poteva non essere speciale. Non siamo stati colti dalla sindorme quantitativa, tanto diffusa per fare colpo nel mondo dell HI-END. Quindi abbiamo evitato inutili sovradimensionamenti e piatti ultrapesanti. Oltre a essere inutili li riteniamo dannosi. La fisica dice che quello che è importante non è il peso, ma il momento della quantità di moto. E per avere un elevato momento di quantità di moto, è bene che la massa sia distribuita il più possibile sul perimetro esterno del piatto. Guardate ad esempio come sono fatti i volani dei motori. Vi rendete subito conto di quello di cui stiamo parlando. Per cui , abbiamo aumentato la massa solo di 1,3 Kg rispetto al piatto originale Lenco. Un cosi modesto aumento di massa, a un perno come quello Clinamen, non desta la minima preoccupazione per lo stesso. Però quello che abbiamo fatto è stato costruire un piatto di diametro di ben 320 mm ( lo standard è di 300 mm) con la massa tutta concentrata sulla periferia. In questo modo il momento della quantità di moto risulta massimizzato a parità di massa, e questo assicura una grande costanza nella rotazione del piatto. 


Riassumendo abbiamo un piatto in lega ANTICORODAL del diametro di 320 mm e peso di 5 Kg, con innesto centrale su boccola di bronzo. La superficie superiore reca un incasso per l'inserimento di un mat ed una depressione per l'etichetta del vinile. Nulla di strano, nessuna lievitazione magnetica, solo quello che la Fisica e la matematica ci insegna.




Braccio


Allo stato attuale ( ma non tra un paiodi anni) non produciamo un braccio di lettura. per cui abbiamo scelto un braccio che reputiamo il migliore come rapporto qualità prezzo presente sul mercato: il tedesco Thomas Schick da 12". Questo braccio è estremamente semplice, senza inutili orpelli, ma ha una delle migliori articolazioni presenti sul mercato. I cuscinetti a bassissimo attrito e tolleranza che usa donano alla canna un moviemnto estremamente fluido. La massa medio alta ben si sposa con la nostra idea di suono, da usare quindi con testine a cedevolezza medio bassa, come la nostra CS103R-co. La lunghezza da 12" ben si sposa al piatto da 320 mm e trova il giusto equilibrio di forme sulla grande base in multistrato di betulla laccata e nobilitata in legno ( Kavazinga in questo esemplare). Ci preme sottolineare che non forniamo il giradischi con l'headshell Shick, ma bensi con il nostro headshell Clinamenaudio in madreperla-cocobolo: lo riteniamo superiore sotto tutti i punti di vista.  


Il braccio viene vincolato al plinth tramite una raffinata base in ardesia realizzata con taglio ad acqua ad alta pressione. L'ardesia ha proprietà di assorbimento delle vibrazioni eccezionali, e la preferiamo di gran lunga alla grafite.



 




Clicca quì per lasciare un commento
Clinamenaudio - Ing. Stefano Buttafoco - Contrada Barattelli 3A - C.F.: BTTSFN74M01H769L - P.IVA: 02123590446
Tel. (+39) 340 8756612 - Tel. laboratorio (+39) 0735 782043 - E-mail: info@clinamenaudio.com